top of page
banner1 - Copia.png
1148-bee-outline.gif

BUONI PER GLI ANIMALI

giphy-unscreen.gif

BUONI PER L'AMBIENTE

handshake-unscreen.gif

BUONI PER L'UOMO

protect-the-nature-unscreen.gif

SOSTENIBILI PER L'AMBIENTE

WHY CHOOSE
OZONRELIVE

dynamic-status-update-icon-ani-unscreen.gif

“La vera bellezza nasce dall’ossigeno”
OZONORELIVE Ozono Matic
-
Olio Ozonizzato benefici e processo biochimico

Le proprietà dell’olio di oliva come trattamento di bellezza erano conosciute già dai popoli antichi.
I fenici lo battezzarono “oro liquido”, gli egizi lo usavano per ammorbidire la pelle e per rendere lucidi i capelli.
La composizione in grassi dell’olio di oliva è molto simile al sebo della pelle umana ed è un prodotto ricco di sostanze benefiche e principi attivi. La struttura dell’olio extravergine d’oliva, infatti, è ricca di polifenoli, vitamina E e carotenoidi che svolgono un’azione naturale anti-invecchiamento per la pelle, contribuendo a contrastare i radicali liberi, l‘infiammazione e lo stress ossidativo.
 
Vogliamo che tu possa esprimere ciò che sei, fino in fondo. Ecco perché abbiamo trovato e selezionato i prodotti perfetti per la tua pelle. Ora puoi rilassare mente e corpo e far risplendere la tua bellezza naturale. Esplora subito i prodotti di Ozono Matic e Ozonorelive .
ozonomaticsvizzera.com

ozonrelive_logo.png
ozonizzatori_ozonomatic_png.png

O3 - Ozone: how to make Ozone, an unstable, stable gas

Scientific studies have shown how ozone, despite being a highly unstable gas, can be 'trapped' inside vegetable oils. These are composed of triglycerides in which saturated and unsaturated fatty acids are present, which have the ability to retain ozone thus allowing to prolong its use. Furthermore, the greater the amount of unsaturated fats present, the greater the amount of ozone that will be retained.

Ozonated Oil: Ozone, ozonides and bioperoxides

The ozonation reaction applied to olive oil arises from the need to "store" the ozone in a biological substrate highly compatible with the skin, capable of maintaining the therapeutic properties of the molecule and its intermediates unchanged.
This is possible because ozone, a highly reactive molecule, favors the attack with addition to the double bonds of the unsaturated lipid chains, forming sufficiently stable intermediates defined ozonides.

Picture2-500x539.png
bottom of page